Si é già confrontata con la domanda, se fare donazione di un organo?

L'Associazione svizzera delle donatrici viventi d'organo, abbreviato ASDVO, é un'associazione di persone che hanno già fatto donazione di un rene o di un segmento di fegato.


ASDVO si é posta come scopo di rappresentare in Svizzera i desideri delle donatrici viventi d'organo. Da un lato vuole favorire incontri tra chi desiderebbe fare e chi ha già fatto una donazione, per permettere ai primi di ottenere informazioni dirette; d'altro canto ASDVO vuole essere una piattaforma per uno scambio di esperienze tra donatrici.

In questa website troverà diverse informazioni riguardanti il procedere. Se desidera avere maggiori ragguagli tramite un colloquio personale con qualcuno che abbia già fatto una donazione, si annunci da ASDVO. Le forniremo l'indirizzo di una donatrice che abita nella sue vicinanze, disposta a rispondere alle Sue domande ed a renderla partecipe dell'esperienza fatta in proposito. In linea di principio in Svizzera ogni persona che ha raggiunto il 18esimo anno d'età può fare donazione di un organo. Rilevante é lo stato di salute del donatore potenziale. Presupposto di assoluta importanza é la libera volontà e la gratuità della donazione.


Domande importanti

Prima che qualcuno decida di fare una donazione d'organo da vivente, si pone diverse domande. Colloqui con il nefrologo, il chirurgo, con il Suo medico di famiglia e la lettura di opuscoli informativi a riguardo, le saranno d'aiuto a trovare le necessarie risposte.

 

«Qual'é il rischio?»

«Potrò essere di nuovo attiva come prima dell'operazione?»

«Chi pagherà l'operazione ed altre spese che ne deriveranno?»

«Quanto a lungo dovrò restare in ospedale?»

«Voglio veramente fare una donazione? Che vantaggi mi porta?»

«Chi pagherà la mia perdita di guadagno?»

 
 

Ti piacerebbe un colloquio con qualcuno che ha già donato un organo?

Informazioni sulla donazione di organi

In linea di principio in Svizzera ogni persona che ha raggiunto il 18esimo anno d'età può fare donazione di un organo. Rilevante é lo stato di salute del donatore potenziale. Presupposto di assoluta importanza é la libera volontà e la gratuità della donazione.

Se poi desiderasse approfondire il tema tramite il racconto diretto di chi ha già vissuto questa esperienza, contatti la nostra Associazione. Cercheremo di darle l'indirizzo di una donatrice della Sua regione, disposta a fornirle informazioni più dettagliate.

La persona intenzionata a donare deve sottoporsi a una serie di accertamenti medici prima di ottenere il nullaosta. Si tratta di una valutazione dettagliata con scopo principale quello di garantire la maggior sicurezza possibile al donatore. 

Lo schema seguente illustra in modo conciso le fasi di accertamento per l'idoneità ad una donazione di rene, che naturalmente nei dettagli divergono leggermente da un centro all'altro, ma nella sostanza sono molto simili: a sinistra é rappresentata la parte medica, a destra l'offerta di ASDVO riguardante lo scambio di esperienze.

Chiarimento nella donazione di organi viventi

Accertamenti medici Espianto (donatrice) / Trapianto (ricevente) Offerta ASDVO
Medico di famiglia / Nefrologo (specialista in malattie renali) / Epatologo > Scambio di esperienze per donatori potenziale > ASDVO fornisce a persone intenzionate a donare un organo indirizzi di donatrici disposte ad un incontro e colloquio diretto.
> Primo colloquio informativo, visita medica, prelievo di sangue (gruppo sanguigno, funzione renale / fegato) "
Consulto presso il chirurgo viscerale / centro di trapianti "
> Discussione con Nefrologo / Epatologo > Ulteriori accertamenti > Discussione con psicologo > Discussione con il team responsabile per il trapianto "
(ulteriori accertamenti ambulanti o tramite ricovero di breve durata nella clinica universitaria) "
Decisione definitiva dopo discussione interdisciplinare > Scambio di esperienze per donatori potenziale > ASDVO fornisce a persone intenzionate a donare un organo indirizzi di donatrici disposte ad un incontro e colloquio diretto.
Registro Svizzero della salute dei donatori viventi di organo solidi (SOL-DHR) > Scambio di esperienze tra donatrici/donatori > Rappresentanza/Difesa degli interessi delle donatrici/donatori.
> Registra tutte le donatrici ed i donatori > Organizza dei controlli regolari sul loro stato di salute dopo la donazione, vita natural durante > Documenta i dati ed interviene presso la donatrice ed il Suo medico di famiglia in caso di anomalie > Medico di famiglia: eseguirà i controlli regolari previsti dal Registro SOL-DHR

Registro Svizzero della salute dei donatori viventi di organo solidi (SOL-DHR)

Per le donatrici il Registro é di particolare importanza. Da un lato esso documenta regolarmente lo stato di salute delle donatrici, mettendo così a disposizione delle persone intenzionate a donare un organo una fonte di informazioni oggettiva sui rischi e sulle possibili complicazioni. D'altro canto é lo stesso team del Registro che organizza questi controlli periodici dopo donazione e che interviene nel caso di anomalie. ASDVO ha stretti contatti con il Registro e nel corso degli anni si é creato un regolare scambio di informazioni e di sapere.